Benvenuto,

Benvenuto nel blog qui trovi

Cucina vegan, Yoga, Rimedi naturali, Autoproduzione, Stile vegan, Impressioni di lettura, Mandàla per l'anima, Animali si nasce, Caro amico ti scrivo

Da questo blog puoi prelevare tutto quello che ti piace, se pubblichi, per correttezza nei confronti delle fonti da cui attingo, ricordati di citare l'autore che trovi in calce ai post. Grazie.


venerdì 17 agosto 2012

Cristallo di Potassio - Anti-odorante naturale autoprodotto


CRISTALLO DI POTASSIO

CITAZIONE DEL FOGLIETTO DI ISTRUZIONI ALLEGATO AL CRISTALLO DI POTASSIO:
"La principale caratteristica del cristallo di potassio è il potere antiodorante che si protrae per oltre 24 ore. Nelle parti più sudate del corpo che sono umide e calde vi sono batteri e microrganismi. Passando il cristallo di potassio si elimina la proliferazione batterica senza bloccare la traspirazione.Essendo ipoallergenico è adatto a tutti i tipi di pella anche alle più delicate che sono allergiche ai deodoranti.
MODO D'USO: bagnare il cristallo di potassio e passare sui punti critici al sudore quali ascelle, piedi, inguine ecc. 
INOLTRE fa regredire molto velocemente l'herpes labiale. Passato sulle mani elimina gli odori sgradevoli quali aglio, pesce, cipolla, ecc. Elimina il prurito dovuto zanzare, psoriasi, eczema, ecc. Cicatrizza i tessuti in caso di tali e abrasioni. Elimina le irritazioni cutanee dopo la rasatura. Antisettico naturale può essere quindi usato da tutta la famiglia. Il cristallo di potassio dura circa un anno. Poiché si consuma solo quando è bagnato, dopo l'uso è consigliabile asciugarlo sempre. Nei paesi asiatici è conosciuto come l'antisettico anche nelle parti più segrete del corpo. Ideale per tonificare e rassodare. 
ATTENZIONE: non appoggiare sul marmo."


Premessa: il cristallo (sale) di potassio conosciuto anche come allume di rocca è un ottimo anti-odorante, disinfettante e cicatrizzante naturale, a volte succede però che sia venduto in pepite di forma irregolare e taglienti, vi propongo di seguito una valida soluzione per l'utilizzo.

Ingredienti:
Schegge di cristallo di potassio q.b.
Acqua q.b.
Olio essenziale 3 gocce/cad (facoltativo)

Attrezzi:
bottiglietta di vetro/plastica apribile con sruzzatore naturale (50/100 ml)
martello
scalpello

"di necessità virtù, il deo era finito, crollavo dal sonno e non avevo a portata di mano martello e scalpello, così li ho sostituiti con mestolo e pugnaletto da formaggio"
"oppure, due sere dopo aver scritto il post ed averlo dimenticato in bozze, consegnate il sacchetto con il cristallo all'erculeo maritino, fidanzato, convivente, vicino di casa, unitamente ad un pestello o cacciavite dalla parte del manico e, spiegategli cosa vi occorre, vi renderà il cristallo, che avevate religiosamente conservato, ridotto come il ghiaccio del mojito e, siete pure astemie (si mi sono rosa moltissimo)"
                                   
Preparazione:
frantumate un po' di cristallo di potassio di dimensione adatta all'imboccatura della bottiglietta;
inserite alcune schegge nella bottiglietta;
aggiungete acqua sino ad arrivare 1/2 cm sotto l'imoboccatura della bottiglietta;
qualora le schegge si sciogliessero completamente aggiungetene ancora sino a che il fondo della bottiglietta ne rimane coperto (lo scopo è ottenere la saturazione, ossia quando il cristallo non si scioglie più nell'acqua della bottiglietta);
se non gradite profumazioni fermatevi qui, lasciate riposare qualche ora prima di utilizzare.


Se gradite avvolgervi nella vostra essenza preferita aggiungete 3/6 gocce di olio essenziale (o mix).

Per il nostro deo/anti-odorante ho usato:
3 gocce di o.e. lavanda
2 gocce di o.e. legno di rosa
1 goccia di o.e. ginepro


Lasciate riposare qualche qualche ora prima dell'utilizzo.


Per tutti:
agitate lievemente prima dell'uso;
finché sul fondo della bottiglietta sono presenti schegge di cristallo potete rabboccare con sola acqua;
nel caso si ostruisse lo spruzzino sarà sufficiente immergerlo qualche secondo in acqua calda.

Liberamente tratto da: Bionsen - deo total body active mineral - era ancora della Guaber

Note di redazione: l'anti-odorante così autoprodotto (soprattutto se privo di fragranze) non da broblemi di sensibilità e si applica su tutto il corpo (fate solo attenzione ad occhi e mucose) al massimo, qualche secondo popo l'applicazione, potrete avvertire la stessa sensazione di pizzicore di quando si riemerge dall'acqua di mare. 
La sensazione freschezza perdura diverse ore (anche a me che sudo copiosamente)

Nessun commento:

Posta un commento