Benvenuto,

Benvenuto nel blog qui trovi

Cucina vegan, Yoga, Rimedi naturali, Autoproduzione, Stile vegan, Impressioni di lettura, Mandàla per l'anima, Animali si nasce, Caro amico ti scrivo

Da questo blog puoi prelevare tutto quello che ti piace, se pubblichi, per correttezza nei confronti delle fonti da cui attingo, ricordati di citare l'autore che trovi in calce ai post. Grazie.


.

venerdì 24 agosto 2012

Bouquet d mezzanotte - fiori di aglio selvatico

In estate, durante le passeggiate, in campagna potreste imbattervi nella bellissima inflorescenza dell'aglio selvatico.
Una volta essiccata, saprà donare alle vostre ricette un piacevole aroma molto più delicato dell'aglio stesso.

A giugno le avete viste così e, se come me siete pigrissime, avete lasciato lavorare il sole...

Fiori di aglio selvatico freschi mese di giugno

Mettete che una sera il prode maritino, come un cavaliere impavido, si tuffi in un campo incolto e ne riemerga con il roseo bouquet, da voi tanto anelato.

...ad agosto le ritrovate così, pronte per essere sgranate e conservate in un barattolo di vetro in attesa di essere utilizzate per le vostre ricette.
Fiori di aglio selvatico essiccato in campo mese di agosto
I rizomi, se gradite l'aglio, li potete utilizzare subito (il sapore è comunque più delicato dell'aglio coltivato), poiché non amo l'aglio non li utilizzerò, voglio provare a conservarli e piantarli il prossimo anno.
Aglio selvatico

3 commenti:

  1. Ciao, riscrivo perché non vedo il commento. Hai piantato poi questi bulbi? io li ho trovati ieri e non so come fare e se conservare. Grazie

    RispondiElimina
  2. @ Francesca Ancona.
    Ciao Francesca, non capisco come sia possibile, misteri della tecnologia in rivolta, la tua prima richiesta non mi è pervenuta la seconda invece mi è arrivata ieri e l'ho letta e pubblicata dal cellulare, se la cerco nei commenti la vedo ma non riesco a capire perché non compare!
    Per tutti ecco la richiesta di Francesca: Ciao, riscrivo perché non vedo il commento. Hai piantato poi questi bulbi? io li ho trovati ieri e non so come fare e se conservare.
    Ed anche la risposta: i fiori li ho sgranati (una faticaccia) una volta essiccati e si conservano in un barattolo di vetro pronti per arricchire focacce, pani e quant'altro la fantasia suggerisce, i bulbi, molto pragmaticamente il maritino, qualcuno se lo è preso e tagliato a rondelle se lo è infilato nell'insalata (con mia reazione stile fuga del vampiro) gli altri li ho conservati come per i bulbi dei fiori in sacchetto di tela scuro (così hanno aria ma non germogliano in luogo fresco ed al riparo dalla luce, non in frigo però) fino al momento di interrarli, forse ho calcolato male la profondità d'interramento (troppo poco il vasetto sul balcone) ho ottenuto solo una piccola e tenera piantina verde e tenere lontano i parassiti dal geranio, sempre meglio che nulla! :-) Francesca aspetto i tuoi risultati! Fammi sapere! Un grande abbraccio. Maura

    RispondiElimina
  3. A ri mah!!! Ora che ho pubblicato la risposta compare anche la richiesta di Francesca, meglio così!

    RispondiElimina

I Post Recenti

I Primi Post