Benvenuto,

Benvenuto nel blog qui trovi

Cucina vegan, Yoga, Rimedi naturali, Autoproduzione, Stile vegan, Impressioni di lettura, Mandàla per l'anima, Animali si nasce, Caro amico ti scrivo

Da questo blog puoi prelevare tutto quello che ti piace, se pubblichi, per correttezza nei confronti delle fonti da cui attingo, ricordati di citare l'autore che trovi in calce ai post. Grazie.


lunedì 21 dicembre 2015

Ravioli cinesi al vapore (o quasi)



Ingredienti per sfoglia ravioli:
300 gr di riso varietà vialone nano
165 gr (1) patata con buccia
150 gr di farina di riso
farina di riso per le mani ed il piano di lavoro
sale q.b. per la cottura
acqua q.b. per la cottura

Ingredienti per il ripieno:
1/4 cavolo verza
2 pomidoro
2 carote
3 cm zenzero fresco
360 gr tofu (2 pacchetti)
1 manciata funghi essiccati
salsa di soia q.b.
acqua q.b.
olio evo q.b.
qualche foglia di verza per foderate il cestello della cottura a vapore

Attrezzi:
bilancia per alimenti, dosa liquidi, scola pasta, schiaccia patate, wok o ampia padella, coltelli e coltellini, coppa pasta da cm.8 o una tazza da colazione.

media

20/30 min

1 ora circa

Preparazione:

Per l'impasto: 
  • seguite la ricetta degli gnocchi di riso e patate
  • formata la palla fatela riposare in frigo per il tempo che vi occorrerà per cuocere e fare intiepidire il ripieno
Per il ripieno: 
  • sbucciate i pomidoro
  • tagliate a julienne pomidoro, verza e carote
  • tagliate a piccoli quadretti il tofu
  • fate ammollare in acqua tiepida i funghi quindi sminuzzateli
  • sbucciate e grattugiate lo zenzero
  • trasferite verdura, funghi, zenzero e tofu nel wok 
  • irrorate con olio evo, acqua, salsa di soia e fate stufare sino a che le verdure diventino morbide
Assemblaggio:
  • spolverate il piano di lavoro con la farina di riso
  • stendete l'impasto allo spessore di circa 3 mm
  • con il coppa pasta o la tazza ricavate dei dischi
  • ponete al centro di ogni disco un po' di ripieno
  • tenendolo il raviolo aperto in una mano piegatelo a metà e sigillatelo premendo i bordi e formando delle piegoline, proseguite sino ad esaurimento degli ingredienti
  • sistemate i ravioli in un vassoio e spolverateli con poca farina di riso per evitare che si appiccichino
  • scottate appena le foglie di verza per il fondo quindi sistematele sul fondo della vaporiera
  • adagiatevi sopra i ravioli senza sovrapporli e fateli cuocere
  • condite con un po di salsa di soia ed olio e servite disponendo i ravioli nel piatto di portata ricoperto dalle foglie di verza di cottura.
Note di redazione: 
l'impasto per la sfoglia dei ravioli cinesi è differente rispetto al mio ma dalla preparazione degli gnocchi di riso e patate mi era avanzato parecchio impasto che avevo congelato.

Nessun commento:

Posta un commento