Benvenuto,

Benvenuto nel blog qui trovi

Cucina vegan, Yoga, Rimedi naturali, Autoproduzione, Stile vegan, Impressioni di lettura, Mandàla per l'anima, Animali si nasce, Caro amico ti scrivo

Da questo blog puoi prelevare tutto quello che ti piace, se pubblichi, per correttezza nei confronti delle fonti da cui attingo, ricordati di citare l'autore che trovi in calce ai post. Grazie.


.

martedì 26 giugno 2012

Il tribunale delle anime - Donato Carrisi - Longanesi Editore


Titolo: Il tribunale delle anime
Autore: Donato Carrisi
Editore: Longanesi
Anno pubblicazione: 2011


“Il Tribunale delle Anime”  è il secondo  romanzo  di Donato Carrisi, . Fortemente basato sull’eterna lotta tra il Bene e il Male ,  oltre che d’intrattenere si  propone d’impartire,  al lettore che li voglia cogliere,  insegnamenti tutt’altro che banali.  La partenza è lenta ma se si ha la voglia di andare oltre la prima parte  il racconto ti affascina e leggerlo  diventa un piacere. L’Autore espone alcune tesi  intriganti :  la differenza tra il bene e il male ha  un confine estremamente labile e  facilissimo  da attraversare ,  bene e male sono due facce della stessa medaglia ed anzi  l’uno è il prezzo da pagare per l’altro, ed ancora  la più sconcertante ,   poiché la differenza tra un uomo buono e  uno cattivo sta nella ” memoria “ del male fatto,   nel   ricordo delle azioni malvagie ,  un uomo che per uno scherzo del destino non ricorda il male compiuto è ugualmente condannabile? ”Il tribunale delle anime” basa la sua trama sull’esistenza di un antico ordine religioso quello dei penitenzieri  (i personaggi principali ne fanno parte)  che da anni agiscono ormai fuori dal controllo della Chiesa  ed il cui scopo è quello di scovare chi perpetra il male e vendicare le vittime .

I personaggi agiscono sullo sfondo di una Roma  cupa , e tormentata da una pioggia battente , molto lontana dalla Roma solare che da anni è diventata quasi uno stereotipo .Il romanzo è un gradino inferiore a “ Il suggeritore  “ che da molti ( e mi associo)  è considerato un capolavoro nel suo genere ,  comunque  a me è piaciuto  e consiglio  di leggerlo .

A presto.

Marco

votazione


Nessun commento:

Posta un commento

I Post Recenti

I Primi Post